Il Centro Ippico Ambrosiano viene fondato a Milano nel 1968 da Carmelo Lodini, originariamente nella Cascina Belcasule, adiacente alla Cascina Rivolta dove si allenava il Cavaliere Graziano Mancinelli. A partire dal 1993, la sede del Centro viene trasferita nella Cascina Carpana, uno storico cascinale ottocentesco situato sull’antico cammino delle abbazie lombarde, a poche centinaia di metri dal complesso medievale dell’Abbazia di Chiaravalle. Oggi adiacente al Parco Agricolo Sud, grande polmone verde di Milano, e raggiungibile con una pista ciclabile e pedonale che ripercorre il cammino delle abbazie, il Centro Ippico Ambrosiano è un punto riferimento per tutti gli amanti dei cavalli, dello sport e di un lifestyle all’insegna della natura e del benessere. Da sempre impegnato anche da un punto di vista sociale, il Centro ha collaborato con Don Antonio Mazzi nell’organizzazione di alcuni concorsi ippici nei parchi milanesi. Il Comune di Milano ha affidato inoltre agli istruttori del Centro la formazione equestre del primo gruppo di Vigli Urbani a Cavallo e l’organizzazione di diverse importanti manifestazioni equestri, tra cui diverse edizioni del Concorso Ippico Nazionale di Villa Litta ad Affori e un internazionale all’Arena Civica di Milano nel 1990. Sin dalla sua fondazione, l’obiettivo del Centro è di insegnare, a tutti coloro che si avvicinano a questo sport, la “buona equitazione”: un’equitazione consapevole ed etica, nel rispetto del cavallo, del prossimo e della tradizione che contraddistingue da sempre il nostro sport. Lo spirito con cui è nata la Scuola del Centro Ippico Ambrosiano è tutt’oggi quello di dare la possibilità a tutti gli allievi di praticare la buona equitazione, anche fino al livello agonistico, con i cavalli messi a disposizione dal Centro.

Gli istruttori

Carmelo Lodini

Istruttore Federale di 3° Livello

Presidente del Centro

Laura Lodini

Istruttore Federale di 2° Livello

Vice Presidente del Centro

Lidia Lodini

Istruttore Federale di 2° Livello

Direttore Tecnico